passare esame inglese
  • 21 Giugno 2021
  • by Vincenzo Bonfiglio
  • 311
  • 0

Scopri il metodo personalizzato e individuale

Sei un allievo ufficiale di coperta o di macchina e ti stai struggendo perché non riesci a superare l’esame di Inglese tecnico marittimo? La soluzione è a a portata di click.

Grazie ai corsi online personalizzati sul candidato, siamo in grado di offrirti la preparazione necessaria ad affrontare l’esame di Inglese marittimo sia per il settore di coperta che per quello di macchina. Inoltre, ti insegneremo alcuni trucchetti che ti faciliteranno l’apprendimento duraturo della lingua inglese.

Ormai da qualche hanno è consuetudine: che tu sia un allievo o un secondo ufficiale di macchina o di coperta, per riuscire ad ottenere il grado successivo devi sostenere un esame, e che esame!

Due sono le verifiche a cui il candidato dovrà sottoporsi: la prova di settore (scritta o orale a seconda della Direzione Marittima) e la prova di inglese tecnico marittimo. Quest’ultima, da ormai qualche anno ha assunto la seguente modalità di doppia traduzione. Si tratta infatti di 10 frasi da tradurre dall’inglese all’italiano e 10 frasi da tradurre dall’italiano all’inglese. A questa doppia prova di traduzione si aggiunge una verifica orale, breve stando alle testimonianze raccolte.

Preparazione funzionale per superare l’esame

Per contrastare la carente preparazione di allievi e ufficiali si è cercato di presentare il corso sotto una chiave diversa, quella dell’imparare facendo ciò che, alla fine, serve. Collegare il “dover” fare qualcosa ad un obiettivo tangibile aiuta sicuramente il raggiungimento di quest’ultimo. Ma qual è il trucco per riuscirci? Come fare per superare l’esame di Inglese marittimo?

Come anticipato, basta imparare facendo, una delle forme più antiche di apprendimento. Per questo i corsi di inglese marittimo proposti sono incentrati sulla traduzione di testi tecnici (Inglese -> Italiano e Italiano -> Inglese). La difficoltà è progressivamente crescente. Grazie alle traduzioni guidate i vari elementi di grammatica, sintassi e lessicali dei quali necessita il candidato, sono introdotti gradualmente.

Già, perché i corsi di Inglese Marittimo sono individuali e personalizzati. L’individualità e la personalizzazione del corso permettono di costruire lo stesso sul profilo dell’utente. Interverremo dunque solo dove è necessario in base alla preparazione dell’allievo / ufficiale. In questo modo, riusciamo a garantire progressi già dopo le prime lezioni uniti a un livello di interesse sempre alto.

Imparare Facendo

Gli argomenti su cui si incentrano le lezioni di traduzione sono settoriali e funzionali. Si tratta di testi estrapolati da: SMCP (Standard Marine Communication Phrases), ColReg, IMO STCW, Solas, MarPol, e varie pubblicazioni nautiche. Per il settore di macchina anche monografie dei vari macchinari di bordo.

Imparerai le diciture tecniche e i loro corrispondenti in italiano, le costruzioni standard di cui sono ricche le SMCP, la terminologia del ColReg e tanto altro.

I corsi di Inglese Marittimo sono funzionali al superamento della prova di esame ma mirano altresì a munire il marittimo di ulteriori competenze: quelle comunicative, delle quali non può fare a meno. Tra queste, il riuscire a comunicare in inglese (tecnico o non).

Un corso “solido”

La solidità del corso è verificabile da parte dell’allievo / ufficiale nella Lezione Conoscitiva, svolta a titolo gratuito e senza impegno. Lì il candidato potrà rendersi conto, con un opinione di prima mano, di cosa significa avere un tutor dedicato e un corso personalizzato.

Per controllare quali siano i bandi attualmente attivi e potervi accedere, tra i tanti, ricordiamo il sito www.collegiocapitani.it alla sezione “Esami”.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *